Navigazione

Ufficio

Valle 3.0 srl

Via Cesare Fracassini 18
00196 Roma
P.I 13586051008

Cittadella Politecnica

Cittadella Politecnica

Torino, Italia

L’intero intervento della cittadella Politecnica si configura come una articolata operazione in cui gli interventi e le prestazioni si sono presentate con un elevato grado di complessità e con caratteristiche poliedriche con più valenze.
Il Progetto Raddoppio è costituito dall’espansione dell’attuale sede del Politecnico sull’area delle ex Officine Grandi Riparazioni, un’area industriale dismessa dalle ferrovie e oggetto di riconfigurazione ad uso del Politecnico.
Si tratta della progettazione di più edifici con destinazioni d’uso diverse il cui insieme forma un proprio campus universitario. L’intervento ha avuto come oggetto la demolizione di alcuni capannoni industriali, il riutilizzo con ristrutturazione e conservazione di alcuni di essi, la nuova edificazione di edifici a servizio del Politecnico e il ridisegno totale dell’area. L’area è delimitata dal Viale della Spina, collegamento strategico per vaste aree da trasformare, oggetto del Nuovo Piano Regolatore, nato anche con l’interramento del passante ferroviario da parte delle Ferrovie dello Stato, da Corso Peschiera, Corso Ferrucci, via Boggio e l’area dell’edifico postindustriale chiamato il “Duomo”.

Politecnico Citadel - Turin, Italy

The entire poject of the Polytecnic citadel is configured as an articulated operation in which the interventions and perfomances are presented with a high level of complexity and with multifaced characteristics with more value. The Raddoppio project is comprised by the expansion of the current headquarters of the Polytcnic over the ex Officine Grandi Riparazioni, an industrial area disused by the railways and object of the reconfiguration for the Polytecnic use. The project is about creating multiple buildings with various uses that together creates a proper college campus. The project has demolished some industrial sheds, with some being reutilized and restructured, the whole develpment of the buildings serving the Polytecnic and the enitre redesign of the area. The area is bounded by Viale della Spina, key link for large areas to transform, object of the Nuovo Piano Regolatore, also created with the burying of the railways performed by Ferrovie dello stato, it is also bounded by Corso Peschiera, Corso Ferrucci, Via Boggio and the area of the postindustrial building called “Duomo”.

Committente

Politecnico di Torino

Importo

106.221.958 €

Superficie

81.000 mq

Data di inizio

2000

Data di fine

2008