Navigazione

Ufficio

Valle 3.0 srl

Via Cesare Fracassini 18
00196 Roma
P.I 13586051008

ENEL Logistic

ENEL Logistic

Brindisi, Italia

Il progetto relativo alla realizzazione dell’infrastruttura logistica della Zona Franca Doganale (ZFD) a Brindisi Nord mira a fornire una serie di servizi legati alla ricezione, stoccaggio, movimentazione e, eventualmente, trasformazione delle merci, all’interno di un contesto più ampio di riqualificazione delle aree industriali dismesse o in dismissione.

Il progetto di infrastruttura prevede la costruzione di nuovi capannoni che coprono circa 48.000 metri quadrati, oltre alla realizzazione di edifici di supporto e tettoie per il ricovero dei mezzi, insieme alla creazione di parcheggi lungo l’asse della strada principale. La superficie è divisa in due capannoni: un magazzino logistico multipurpose situato nell’area dell’ex Parco Carbone e un fabbricato industriale polivalente nell’area ex Serbatoi 50 K.

Lo sviluppo del progetto è condizionato dalle preesistenze, dai vincoli e dalla particolare conformazione planimetrica dell’area. Si considerano elementi fondamentali come la posizione degli accessi, il tracciato delle strade esistenti e la presenza dell’elettrodotto.

Per quanto riguarda il progetto paesaggistico, si prevede la suddivisione dell’area in tre sistemi tematici a valenza paesaggistica, ispirati ai paesaggi circostanti. L’obiettivo è mitigare l’impatto delle nuove costruzioni e contribuire alla ricucitura del paesaggio interrotto dalla industrializzazione. Si introducono elementi di vegetazione organizzati seguendo linee di costruzione che riflettono le caratteristiche del territorio costiero, della campagna brindisina e della connessione con il fiume grande. In particolare, i depositi doganali sono integrati con “tetti verdi”, promuovendo la sostenibilità e l’integrazione con l’ambiente circostante.

ENEL Logistic - Brindisi, Italy

The project for the construction of the logistics infrastructure of the Zona Franca Doganale (ZFD) in North Brindisi aims to provide a series of services related to the reception, storage, handling, and, eventually, transformation of goods, within a broader context of requalification of disused or decommissioned industrial areas.

The infrastructure project involves the construction of new warehouses covering approximately 48,000 square meters, along with the construction of support buildings and shelters for vehicle storage, as well as the creation of parking facilities along the main road axis. The area is divided into two warehouses: a multipurpose logistics warehouse located in the former Parco Carbone area and a versatile industrial building in the ex-Serbatoi 50 K area.

The development of the project is conditioned by pre-existing conditions, constraints, and the particular planimetric conformation of the area. Fundamental elements such as the position of accesses, the layout of existing roads, and the presence of the power line are considered.

Regarding the landscape project, the area is planned to be divided into three thematic systems with landscape value, inspired by the surrounding landscapes. The goal is to mitigate the impact of new constructions and contribute to the restoration of the landscape interrupted by industrialization. Vegetation elements organized along construction lines reflecting the characteristics of the coastal territory, the Brindisi countryside, and the connection with the river will be introduced. In particular, customs warehouses will be integrated with “green roofs,” promoting sustainability and integration with the surrounding environment.

Committente

Enel

Importo

67.000.000,00 €

Superficie

191.598 mq

Data di inizio

2023 (In fase di Approvazione)

Data di fine

2026